Visitbat.it: madre e figlia UNITE per promuovere il territorio.

"Lista di cose da fare durante la giornata”: il primo pensiero di Paola quando la luce comincia ad entrare dalle persiane, allora inforca gli occhiali e consulta l’agenda bevendo un caffè. Una to-do-list di tutto rispetto per una donna imprenditrice con due figlie e una vita sempre un po’ in divenire. Una donna come altre in Italia, che gestisce almeno 4 cose alla volta e con la modalità multi-tasking inserita 18 ore al giorno. Tenacia e persistenza la contraddistinguono e le hanno permesso di coniugare il suo essere donna con le proprie aspirazioni lavorative.

 

Lungomare di Trani

Lungomare di Trani

Paola Nisco, nata in Campania, da un po’ di anni vive a Trani, nella sesta provincia pugliese, la BAT, dal paesaggio vario ed eterogeneo ma ovunque di notevole bellezza. Si occupa di organizzazione eventi, offrendo servizi innovativi e di qualità, ma ha deciso di investire anche nel settore del turismo, uno degli ambiti in maggior crescita a livello globale, oltre che una sua passione. 

Home Page di VisitBat.it

Home Page di VisitBat.it

In passato, per oltre 10 anni si è occupata con successo di viaggi incentive per conto di un’ azienda leader del settore, operando tra Puglia e Basilicata e interfacciandosi con primarie realtà imprenditoriali della zona. Forte dell’esperienza maturata, ha deciso oggi di misurarsi con ilmondo del web creando VisitBAT.it, la guida turistica online di Barletta Andria Trani. Il progetto, ci racconta, le permette di offrire una gamma di servizi più ampia e completa, aumentando il ventaglio di possibilità professionali che ha come free lance. Di qualunque cosa si occupi, si interfaccia sempre con imprenditori locali, cittadini e liberi professionisti e in questo modo la sua rete di contatti si fortifica. Una scelta in linea con i tempi, dato che al convegno Unat (unione albergatori Trentino) di ottobre 2015 si è parlato proprio di come organizzare eventi e fare rete sia la ricetta migliore per attrarre visitatori; visto che col turismo in quelle zone lavorano in modo eccellente, non c'è che da prendere spunto da loro!

Sezione itinerari di VisitBat.it

Sezione itinerari di VisitBat.it


In questa nuova avventura di VisitBAT.it, Paola ha coinvolto anche la figlia Asia, studentessa di Scienze dei Beni Culturali presso l’Università di Bari. Nel rapporto madre e figlia si compensano bene: l’una presenta il progetto sul territorio e con le sue capacità relazionali, la curiosità e l’entusiasmo che la contraddistinguono, sta svolgendo il lavoro al meglio, l’altra si occupa dell’aggiornamento del portale e dell’interazione con i social network. Con gli occhi del turista e la consapevolezza dell’abitante, entrambe tengono molto alla promozione e valorizzazione del territorio della “Puglia Imperiale” dove cittadine popolose, dal volto moderno ma ricche di storia, si rincorrono in un susseguirsi di lidi sabbiosi e scogliere mentre, addentrandosi nelle campagne, muretti a secco, viti e ulivi secolari connotano il paesaggio in maniera determinante, incorniciando paesi senza tempo. 

Paola e Asia insieme a lavoro

Paola e Asia insieme a lavoro

Tutto sembra favorire un turismo rurale e balneare di eguale forza attrattiva eppure spesso sono proprio gli stessi cittadini a non conoscere le potenzialità e i tesori di questo territorio. Il progetto VisitBAT.it è dunque per Paola una sfida che intende offrire a tutti, abitanti e turisti, maggiori opportunità e più esperienze da vivere con il coinvolgimento di tutte le attività commerciali e le tante eccellenze locali.

Vuoi avviare anche tu un tuo progetto indipendente nel web? Crea il sito web della tua località con Openmondo.